I protagonisti

I piloti che hanno sorpassato

i confini dell’impossibile…

Franco Dall’Ara, salito sul gradino più alto del podio nel 1955 insieme ad altri tre “covincitori” ex equo, Dario Basso, Dietrich Serafini e Gianfranco Saini ; Tullio Masserini, vincitore assoluto dell’edizione del 1959; Costanzo Daminelli e il tedesco occidentale Eberhard Graf, primi al traguardo (insieme ancora una volta a Franco dall’Ara) nel 1960; e poi Eugenio Saini e Canzio Tosi, vincitori ex equo nel 1962; Luigi Gorini, entrato nell’”Olimpo” dei vincitori della “Valli” nel 1962; i tedeschi della Germania ovest Klaus Kamper e Heinz Brinkmann, protagonisti assoluti delle edizioni 1964 e 1965; i tedeschi dell’Est Werner Salevsky e Peter Uhlig, entrati nell’albo d’oro nel 1966. E, ancora, Zdeněk Češpiva vincitore nel 1970… Sono alcuni dei campioni che, con le loro imprese, in alcuni casi ai confini dell’impossibile, hanno scritto pagine epiche e indimenticabili della storia della Valli Bergamasche…